XVI Conferenza ESPAnet Italia 2023 – Sistemi di welfare in transizione: tra equità e sostenibilità

Si svolge a Milano, dal 13 al 15 settembre, la XVI Conferenza ESPAnet Italia 2023 “Sistemi di welfare in transizione: tra equità e sostenibilità”, organizzata da ESPAnet Italia in collaborazione con Invalsi, Inapp e Fondazione Giangiacomo Feltrinelli.

La conferenza mira a promuovere una riflessione attorno alla capacità dei sistemi di welfare, analizzati nella loro componente orizzontale e verticale di trovare spazi che consentono, pur nella complessità della loro articolazione, un adeguato equilibrio nel riuscire a rispondere ai bisogni di nuovi rischi sociali e, allo stesso tempo, di generare processi sostenibili.

In programma la tavola rotonda Inapp (venerdì 15 settembre) e numerose partecipazioni del personale dell’Istituto all’interno delle Sessioni.

 

Mercoledì 13 settembre (14:00-16:00)

Nella Sessione 25 “The spread of socio-economic Insecurity in Europe: measures drivers, policies” interviene l’assegnista di ricerca dell’Inapp Matteo Luppi.

Giovanna Filosa, con Emanuela Gamberoni (Università degli Studi di Verona), nell’ambito della Sessione 26 “Le politiche di integrazione dei giovani figli di immigrati: quali pratiche e quali sfide”, presenta un intervento dal titolo “Percorsi di inclusione scolastica dei giovani di prima e seconda generazione: una rassegna di buone pratiche”.

Nel corso della Sessione 33 “Le nuove sfide del welfare locale, tra crisi globali e frammentazione territoriale” interviene Cristiana Ranieri con “Assetti territoriali di Welfare, configurazioni e dinamiche di sistema”.

 

Giovedì 14 settembre (9:00-11:00)

Durante la Sessione 31 “Politiche di work-life balance e di genere: equità e sostenibilità per le transizioni di vita e familiari” Rosita Zucaro, con Marina De Angelis (assegnista di ricerca Inapp), presenta il lavoro “Politiche di Work-life balance: come affrontare la correlazione tra gender gap e rischio di vulnerabilità?”.

Nella Sessione 34 “Causes and effects of street level bureaucrats’ discretion” interviene Cristiana Ranieri con “Il fattore discrezionalità tra standard di intervento e presa in carico territoriale a livello di Servizio. Evidenze empiriche dall’indagine sull’implementazione di policy di contrasto alla povertà e per l’inclusione attiva”.

Giovannina Giuliano e Matteo D’Emilione, con Gabriele Tomei (Università di Pisa), coordinano la Sessione 37 “Dalla valutazione delle politiche sociali alla valutazione dei servizi: verifica del raggiungimento di obiettivi prefissati o misura dell’impatto sulla società?”.

 

Giovedì 14 settembre (11:30-13:30)

Sandra D’Agostino e Silvia Vaccaro presentano, nel corso della Sessione 13 “The Territorial Dimension of School-to-Work Transitions: Youth Opportunities across Space, Contexts and Multilevel Governance”, l’elaborato “Apprenticeships for promoting youth school-to-work transition: does it enhance inclusion or the reproduction of inequalities?”.

Durante la Sessione 28 “Transizione digitale e lavoro sociale: sfide emergenti, dilemmi professionali e condizioni organizzative” Luisa D’Agostino e Alessia Romito presentano “Prospettive di rinnovamento dei servizi sociosanitari in un contesto di invecchiamento della forza lavoro e di transizione digitale”.

Alessandro Rizzo, Monica Esposito e Monya Ferritti intervengono nella Sessione 31 “Politiche di work-life balance e di genere: equità e sostenibilità perle transizioni di vita e familiari” con “Tra produzione e riproduzione: il peso del lavoro non retribuito sulle disparità di genere”.

 

Venerdì 15 settembre (9:00-11:00)

Nella Sessione 26 è prevista anche la partecipazione di Valentina Ferri, Giovanna Di Castro e Salvatore Marsiglia con “Exploring immigrant gaps in education: empirical evidence”.

 

Venerdì 15 settembre (12:30-13:30)

Presso il Dipartimento di Scienze Sociali e Politiche, si svolge la Tavola rotonda Inapp “Competenze, orientamento e occupabilità in tempi di profonde trasformazioni” presieduta da Anna Grimaldi (Inapp). Relatori: Maria Carmela Agodi (Università degli Studi di Napoli Federico II); Amalia Caputo (Università degli Studi di Napoli Federico II); Paolo Severati (Inapp); Mara Tognetti (Università degli Studi di Milano); Antonio Uricchio (Presidente Anvur).

 

Venerdì 15 settembre (14:00-16:00)

La Sessione 16 “La valutazione di impatto delle politiche pubbliche” prevede la partecipazione di Valentina Ferri e di Alina Grieco (Istituto Italiano di Valutazione) con “The Effects of Law No. 56/2014 on Gender Composition in Italian Municipal Councils”.