21st IMISCOE Annual Conference “Migration as a Social Construction: A Reflexive Turn”

Dettagli evento
Data Inizio 02 Lug 2024 ore 08:30
Data Fine 05 Lug 2024 ore 14:30
Luogo Lisbona
Partecipazione Online

Dal 2 al 5 luglio, a Lisbona presso il CIES-Iscte, si svolge la conferenza annuale internazionale “Migration as a Social Construction: A Reflexive Turn” promossa da IMISCOE, uno dei più importanti network internazionali di studi sulle migrazioni.

L’evento rappresenta un’occasione privilegiata di dibattito scientifico su tutti gli aspetti riguardanti le politiche migratorie, ivi compresi quelle riguardanti bambini e giovani rifugiati: politiche educative, sistemi di accoglienza dei minori stranieri non accompagnati.

La conferenza si propone di sviluppare una riflessione critica sui processi sociali attraverso i quali individui in movimento si trasformano socialmente in migranti, su come anche alcuni individui non in movimento (discendenti di migranti, per esempio) vengono classificati come migranti, e sul modo in cui alcune persone sono classificate come illegali e irregolari mentre altri cittadini sfuggono a categorizzazioni simili. Viene esplorata in un’ottica interdisciplinare e intersezionale l’interazione tra le leggi e le politiche migratorie, il dibattito pubblico, l’accesso ai diritti, i movimenti sociali e la società civile, e le esperienze e le azioni dei migranti nei paesi di destinazione, transizione e origine e il loro impatto transnazionale in diverse regioni globali.

Venerdì 5 luglio Giovanna Filosa (Inapp), con Patrizia Rinaldi (University of Granada), presenta la relazione “Assessing the educational inclusion of students with a migrant background. Italy and Spain”, all’interno della sessione dedicata a “Bordering and othering refugee and migrant children and youth”. Il contributo è volto ad effettuare un confronto critico tra i sistemi educativi italiano e spagnolo.