Vanishing social classes? Facts and figures of the Italian labour market

Dettagli evento
Data inizio 17 Feb 2022 ore 10:15
Luogo
Partecipazione

 

Giovedì 17 febbraio si tiene on line il quindicesimo seminario del ciclo “I seminari del giovedì” organizzati da Inapp. Obiettivo principale è discutere gli sviluppi della ricerca scientifica nei campi di interesse per il nostro Istituto, e condividere i risultati finali ed intermedi delle ricerche in corso nell’ambito dell’Istituto.

In questa occasione Armanda Cetrulo, assegnista di ricerca della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, presenta il lavoro: “Vanishing social classes? Facts and figures of the Italian labour market”, co-autorato con Angelica Sbardella (Scuola Superiore Sant’Anna) e Maria Enrica Virgillito (Scuola Superiore Sant’Anna).

L’oggetto di questo articolo è lo studio dell’evoluzione della distribuzione del reddito in Italia negli ultimi trent’anni. Grazie alla disponibilità del database INPS-LOSAI, viene approfondita la relazione tra professioni, salario ed una serie di caratteristiche quali il settore, il contratto di lavoro, l’area geografica, il genere e l’età della forza lavoro. L’analisi si inserisce all’interno di un filone di letteratura che studia le disuguaglianze in Italia, con l’obiettivo ulteriore di esplorare la dimensione della classe sociale in maniera intersezionale rispetto agli attributi definiti sopra.

Grazie alla disponibilità di dati longitudinali su un campione rappresentativo dei lavoratori dipendenti del settore privato, è possibile guardare alla distribuzione del reddito dal 1983 al 2018, lungo un orizzonte temporale caratterizzato da importanti trasformazioni dell’assetto istituzionale, politico ed economico del Paese, con particolare riferimento al mercato del lavoro. In un contesto di forte crescita delle disuguaglianze, si rileva come il ruolo delle classi sociali si cruciale nello spiegare l’aumento dei divari socioeconomici del paese.