Decreto Dirigenziale 25 maggio 2006, n. 78

  • Regione: Campania
  • Fonte: B.U.R.
  • Numero fonte: 26
  • Data fonte: 12/06/2006
Area generale di coordinamento istruzione - educazione - formazione professionale - politica giovanile del forum regionale - ormel settore orientamento professionale, ricerca, sperimentazione e consulenza nella formazione professionale - delibera g.r. n° 160 del 14/02/2006: apprendistato professionalizzante di cui all?art. 49 d.lgs. n° 276/06/2003. indirizzi operativi per una prima sperimentazione. adempimenti.

Thesaurus: Contratto di apprendistato

Abstract:

si approvano la modulistica per il piano formativo individuale generale, la modulistica del piano formativo individuale di dettaglio – allegato 2 – e la modulistica dell’autocertificazione attestante la capacità formativa dell’impresa – allegato 3, composto da pagina singola. si specifica che la documentazione dovrà essere inviata ai centri per l’impiego territorialmente competenti e all’osservatorio sull’apprendistato presso il settore orientamento professionale – c.d.n. isola a/6 – 80143 napoli. si stabilisce inoltre il termine entro il quale dovrà pervenire la consegna del piano formativo individuale di dettaglio: entro e non oltre 6 mesi dalla stipula del contratto di apprendistato.

PREMESSO

– Che con Delibera di G.R. n° 160 del 14/02/2006 pubblicata sul BURC n. 15 del 27/03/2006 è stato approvato l’avvio di una prima sperimentazione del contratto di apprendistato professionalizzante ai sensi dell’art. 49 D.Lgs n° 276/2003. Tenuto conto che il presente decreto fa riferimento all’approvazione della modulistica esclusivamente per quei settori produttivi per i quali i contratti collettivi o gli accordi interconfederali stipulati da associazioni dei datori di lavoro e prestatori di lavoro comparativamente più rappresentative sul piano nazionale, lo abbiano regolamentato;

– Che sono stati approvati gli indirizzi operativi per una prima sperimentazione del contratto di apprendistato professionalizzante;

– Che la delibera de quo rinvia a successivo Decreto Dirigenziale l’elaborazione di fac-simili riguardanti il piano formativo individuale, il piano formativo individuale di dettaglio, l’autocertificazione attestante la capacità formativa dell’impresa, nonché ogni altro eventuale modello necessario all’avvio delle procedure;

– Che la consegna del piano formativo individuale di dettaglio dovrà avvenire entro e non oltre 6 mesi dalla stipula del contratto di apprendistato,in quanto è necessario disporre di tempi tecnici sufficienti per la definizione del piano formativo individuale di dettaglio;

– Che la delibera de quo rinvia la regolamentazione dei profili formativi relativi all’Apprendistato professionalizzante a quanto predisposto dai contratti collettivi nazionali di lavoro stipulati da associazioni dei datori di lavoro e prestatori di lavoro comparativamente più rappresentative sul piano nazionale, così come previsto dalla Legge n° 80/2005.

CONSIDERATO

– Che in esecuzione del disposto del processo verbale di G.R. n° 160/06 il Settore ha elaborato i fac-similia delle modulistiche di seguito riportate:

1. Modulistica per la descrizione del piano formativo individuale generale,

2. Modulistica per la descrizione del piano formativo individuale di dettaglio,

3. Modulistica per l’autocertificazione attestante la capacità formativa dell’impresa.

RITENUTO

– Di approvare la Modulistica sopra riportata al fine di avviare una prima sperimentazione del contratto di apprendistato professionalizzante.

RITENUTO altresì

– Che per l’attuazione della sperimentazione del contratto di Apprendistato professionalizzante si farà espressamente riferimento “agli Indirizzi Operativi” allegati alla delibera di G.R. n° 160 del 14/02/06.

VISTO

– La Legge 30/03

– Il D.Lgs. n° 276/06/2003

– La delibera di G.R. n° 160/06

– La delibera di G.R. n° 3466/2000

Alla stregua dell’istruttoria compiuta dal Settore Orientamento Professionale nonché dell’espressa dichiarazione di regolarità della stessa resa dal Dirigente del Settore medesimo

DECRETA

Per tutto quanto espresso in narrativa che qui si intende integralmente riportato:

– di approvare la modulistica per il piano formativo individuale generale – allegato 1 composto da n° 5 pagine numerate progressivamente da pag. 1 a pag. 5, la modulistica del piano formativo individuale di dettaglio – allegato 2 composto da n° 7 pagine numerate progressivamente da pag. 1 a pag. 7 e la modulistica dell’autocertificazione attestante la capacità formativa dell’impresa – allegato 3

– composto da pagina singola;

– di specificare che la documentazione, utilizzando esclusivamente la modulistica di cui in allegato, dovrà essere inviata ai Centri per l’Impiego territorialmente competenti ed all’Osservatorio sull’Apprendistato presso il Settore Orientamento Professionale – C.D.N. Isola A/6 – 80143 Napoli;

– di fissare il termine entro il quale dovrà pervenire la consegna del piano formativo individuale di dettaglio entro e non oltre 6 mesi dalla stipula del contratto di apprendistato;

– di precisare che la modulistica approvata fa riferimento esclusivamente a quei settori produttivi per i quali i contratti collettivi o gli accordi interconfederali stipulati da associazioni dei datori di lavoro e prestatori di lavoro comparativamente più rappresentative sul piano nazionale, abbiano regolamentato l’apprendistato professionalizzante ai sensi dell’art. 49 D.Lgs n° 276/2003;

– di allegare al piano formativo individuale generale, allegato 1, parte integrante e sostanziale del contratto di apprendistato professionalizzante, il profilo formativo così come regolamentato dal CCNL;

– Di dare comunicazione del presente Decreto Dirigenziale all’Assessore alla Formazione Professionale, al Settore Stampa e Documentazione per la pubblicazione integrale sul B.U.R.C., ai sensi della Circolare n° 5 del 12 Luglio 2000;

– Di inviare il presente all’A.G.C. 17, Servizio 04 Registrazione Atti Monocratici – Archiviazione Decreti Dirigenziali dell’A.G.C. 02, al Ministero del lavoro e delle Politiche Sociali – Divisione V – ai Soggetti interessati, al Settore Formazione Professionale ed al Settore Orientamento Professionale per gli adempimenti consequenziali.

ALLEGATO 1

ALLEGATO 2

ALLEGATO 3