Deliberazione della Giunta regionale 1 ottobre 2007, n. 1447

  • Regione: Emilia Romagna
  • Fonte: B.U.R.
  • Numero fonte: 156
  • Data fonte: 24/10/2007
Approvazione delle intese fra la regione emilia-romagna e le province di bologna, parma e reggio emilia per la programmazione 2007/2009 del sistema formativo e del lavoro in attuazione della delibera di gr 680/07

Thesaurus: Agenzie per il lavoro, Contratti di lavoro, Diritti formativi

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

Viste le Leggi regionali: – n. 12 del 30 giugno 2003 “Norme per l’uguaglianza delle opportunita’ di accesso al sapere, per ognuno e per tutto l’arco della vita, attraverso il rafforzamento dell’istruzione e della formazione professionale anche in integrazione tra loro”; – n. 17 dell’1 agosto 2005 “Norme per la promozione dell’occupazione, della qualita’, sicurezza e regolarita’ del lavoro”;

viste le deliberazioni dell’Assemblea legislativa regionale: – n. 101 dell’1 marzo 2007, con la quale e’ stato approvato il Programma operativo della Regione Emilia-Romagna per il fondo sociale europeo 2007-2013 – Ob. 2 Competitivita’ e Occupazione, proposto dalla Giunta regionale con propria deliberazione n. 159 del 12 febbraio 2007 (d’ora in poi Programma operativo 2007-2013); – n. 117 del 16 maggio 2007, con la quale sono state approvate le “Linee di programmazione e indirizzi del sistema formativo e per il lavoro 2007/2010”, proposte dalla Giunta regionale con propria deliberazione n. 503 del 16 aprile 2007 (d’ora in poi Indirizzi 2007/2010);

tenuto conto che: – la trattativa con la Commissione Europea per l’approvazione del Programma operativo regionale di cui sopra e’ ormai in via di conclusione, e che delle eventuali variazioni richieste dalla CE la Giunta regionale, come previsto, prendera’ debitamente atto con propria apposita deliberazione; – il Comitato interministeriale per la programmazione economica (CIPE) ha altresi’ approvato il cofinanziamento nazionale del Programma operativo 2007-2013 con atto in via di pubblicazione;

vista la propria deliberazione n. 680 del 14 maggio 2007, di “Approvazione di un Accordo fra Regione e Province dell’Emilia-Romagna per il coordinamento della programmazione 2007/2009 per il Sistema formativo e per il lavoro (L.R. 12/03 – L.R. 17/05) in attuazione della delibera di GR 503/07”, ed in particolare il punto 2) del dispositivo;

considerato che le Province di Bologna, Parma e Reggio-Emilia, in esito al percorso di concertazione con gli Enti locali e le forze sociali previsto dalla L.R. 12/03, con gli atti deliberativi dei rispettivi Consigli provinciali di seguito specificati e conservati agli atti del competente Servizio regionale: – delibera del Consiglio provinciale di Bologna, n. 60 del 7 settembre 2007 recante “Intesa fra la Regione Emilia-Romagna e la Provincia di Bologna. Linee di programmazione per il sistema di istruzione, di formazione e per il lavoro (L.R. 12/03 – L.R.17/05) – Triennio 2007-2009. Programma provinciale”; – delibera del Consiglio provinciale di Parma n. 81 del 19 settembre 2007 recante “Approvazione intesa fra la Provincia di Parma e la Regione Emilia-Romagna per la programmazione 2007-2009 per il sistema integrato dell’istruzione, della formazione professionale, dell’orientamento e delle politiche del lavoro; – delibera del Consiglio provinciale di Reggio Emilia n. 105 del 27 settembre 2007 recante “Intesa tra la Regione Emilia-Romagna e la Provincia di Reggio-Emilia sulle politiche del lavoro, della formazione e dell’istruzione nel triennio 2007-2009”; hanno deliberato i propri programmi poliennali 2007-2009, e con essi hanno altresi’ approvato la relativa intesa fra la Regione e la Provincia medesima per il periodo 2007-2009; ritenuto che, per consentire alle Province di cui sopra l’avvio delle attivita’ comprese nel Programma operativo regionale per il fondo sociale europeo 2007/2013 – Ob. 2 Competitivita’ e occupazione, in corso di approvazione da parte della Commissione Europea, occorra intanto procedere ad approvare le intese suddette;

stabilito che, a seguito di quanto indicato nelle intese di cui sopra, la Regione conferma l’assegnazione alle Province Bologna, Parma, e Rimini delle risorse di cui al Programma operativo 2007-2013 per gli anni 2007-2008-2009, nonche’ le ulteriori risorse previste dall’Accordo 2007/2009 per l’anno 2007, cosi’ come riportate nella tabella finanziaria finale del punto 5) del medesimo Accordo 2007-2009, subordinando altresi’ l’assegnazione di ulteriori risorse nazionali, per i successivi anni 2008-2009, alla effettiva futura disponibilita’ delle stesse da parte della Regione medesima;

stabilito infine che all’impegno ed alla liquidazione di tali risorse provvedera’,

con propri successivi atti, la Dirigente Responsabile del Servizio Programmazione e Valutazione progetti della Direzione generale Cultura, Formazione e Lavoro, subordinatamente alla approvazione da parte della Commissione Europea del Programma operativo 2007-2013 e sulla base delle disposizioni di cui alla deliberazione 1226/07;

richiamate le proprie deliberazioni: – 1057/06 “Prima fase di riordino delle strutture organizzative della Giunta regionale. Indirizzi in merito alle modalita’ di integrazione interdirezionale e di gestione delle funzioni trasversali”; – 1150/06; “Approvazione degli atti di conferimento degli incarichi di livello dirigenziale (decorrenza 1/8/2006)”; – 1663/06 concernente “Modifiche all’assetto delle Direzioni generali della Giunta e del Gabinetto del Presidente”; – n. 450 del 3 aprile 2007, recante “Adempimenti conseguenti alle delibere 1057/06 e 1663/06. Modifiche agli indirizzi approvati con delibera 447/03 e successive modifiche”;

dato atto, ai sensi dell’art. 37, quarto comma, della L.R. 43/01 e della propria deliberazione 450/07, del parere di regolarita’ amministrativa espresso dal Direttore generale Cultura, Formazione e Lavoro, dott.ssa Cristina Balboni;

su proposta dell’Assessore regionale competente per materia;

a voti unanimi e palesi,

delibera:

1) di approvare, per le motivazioni espresse in premessa e in attuazione di quanto previsto al punto 2) – primo alinea – del dispositivo della propria deliberazione 680/07, le intese fra la Regione Emilia-Romagna e le Province di Bologna, Parma e Reggio-Emilia per l’attuazione delle politiche per il sistema formativo e per il lavoro del triennio 2007-2009 di cui alle delibere provinciali indicate in premessa e conservate agli atti del competente Servizio regionale, ferma restando l’applicazione di tutto quanto sara’ indicato nel Programma operativo regionale Ob. 2 2007-2013, che – come previsto – verra’ recepito con proprio successivo atto integrato dalle eventuali modifiche richieste dalla Commissione Europea;

2) di confermare l’assegnazione alle Province di Bologna, Parma e Reggio-Emilia delle risorse di cui al Programma operativo 2007-2013 per gli anni 2007-2008-2009, nonche’ le ulteriori risorse previste dall’Accordo 2007/2009 per l’anno 2007, cosi’ come riportate nella tabella finanziaria finale del punto 5) del medesimo Accordo 2007-2009, subordinando altresi’ l’assegnazione di ulteriori risorse nazionali, per i successivi anni 2008-2009, alla effettiva futura disponibilita’ delle stesse da parte della Regione medesima;

3) di stabilire che all’impegno ed alla erogazione delle risorse di cui al punto 2) che precede, provvedera’ con propri successivi atti la Dirigente Responsabile del Servizio Programmazione e Valutazione progetti, subordinatamente alla approvazione da parte della Commissione Europea del Programma operativo 2007-2013 e sulla base delle disposizioni di cui alla deliberazione 1226/07;

4) di pubblicare la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna.