Emilia Romagna – Deliberazione Giunta Regionale 31 maggio 2021, n. 826

Approvazione di quote di avanzo vincolato di amministrazione da svincolare e variazione per accantonamento nel fondo per interventi necessari ad attenuare la crisi del sistema economico derivante dagli effetti diretti ed indiretti del virus Covid-19 in applicazione del comma 1-ter dell'art. 109 del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18 convertito, con modificazioni, in legge 24 aprile 2020, n. 27 e del comma 468-bis art. 1, della legge 11 dicembre 2016, n. 232

Thesaurus: Emergenza sanitaria, Buone pratiche

Abstract:

Con il seguente provvedimento la Giunta Regionale dell’Emilia Romagna delibera di approvare le quote di avanzo vincolato di amministrazione riferite ad interventi conclusi o già finanziati negli anni precedenti con risorse proprie, non gravate da obbligazioni sottostante già contratte e con esclusione delle somme relative alle funzioni fondamentali e ai livelli essenziali delle prestazioni da svincolare per l’utilizzo per interventi necessari ad attenuare la crisi del sistema economico derivante dagli effetti diretti e indiretti del virus Covid-19, come risulta dall’elenco allegato 1, parte del presente atto. Dà mandato alle Direzioni Generali di procedere alla comunicazione all’Amministrazione che ha erogato le somme oggetto di svincolo. Apporta al Bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2021-2023 le variazioni alle missioni e ai programmi indicati nell’Allegato 2, parte del presente atto. Apporta al Documento tecnico di accompagnamento al Bilancio di previsione 2021-2023 le variazioni ai capitoli afferenti le missioni e i programmi indicati nell’Allegato 3, parte del presente atto. Apporta al Bilancio finanziario gestionale 2021-2023 le variazioni ai capitoli afferenti le missioni e i programmi indicati nell’Allegato 4, parte del seguente provvedimento. Allega al presente atto di variazione il prospetto di cui all’Allegato 8 al Decreto Legislativo 23 giugno 2011, n. 118.

Visualizza e scarica l'atto
Deliberazione Giunta Regionale 31 maggio 2021, n. 826