Sicilia – Legge Regionale 5 aprile 2022, n. 5

  • Emanante: Assemblea Regionale
  • Regione: Sicilia
  • Fonte: G.U.R.S.
  • Numero fonte: 16
  • Data fonte: 08/04/2022
Norme per l'accesso al lavoro dei non vedenti e dei disabili. Modifiche alla legge regionale 7 maggio 1976, n. 60

Thesaurus: Lavoro, Occupazione

Abstract:

Con il presente provvedimento, l’Assemblea Regionale della Sicilia apporta modifiche alla Legge Regionale del 7 maggio 1976, n. 60. In particolare l’articolo 1 è sostituito dal seguente in cui l’Amministrazione della Regione Sicilia, gli enti pubblici e le aziende dalla stessa dipendenti, vigilati o controllati e gli enti locali della Regione assumono per ogni ufficio sede o stabilimento, alla sola condizione che questi siano dotati di un centralino telefonico, almeno un privo della vista abilitato alla funzione di centralinista telefonico ovvero in possesso delle qualifiche professionali riconosciute equipollenti dallo Stato e iscritto negli appositi elenchi a norma della legge 29 marzo 1985, n. 113 e successive modificazioni. Se il centralino telefonico è dotato di più posti operatore o vi siano comunque impiegati più operatori, il 51 % di essi è riservato ai privi della vista in possesso di una delle qualifiche di cui al comma 1. Per centralino telefonico si intende sia quello dotato di più posti operatore sia quello dotato di impianto telefonico collegato con qualsiasi modalità, ivi compresi risponditori automatici, sistemi telematici e selezione passante ad una o più linee telefoniche esterne e a derivanti interni ovvero derivanti intercomunicanti con funzioni di collegamento e di smistamento. Si rimanda al provvedimento per ulteriori precisazioni.

Visualizza e scarica l'atto
Legge regionale 5 aprile 2022, n. 5