CSR – Accordo-quadro 11 febbraio 2016, n. 20

  • Emanante: Conferenza Stato-Regioni e P.A.
  • Fonte: Altro
  • Numero fonte: 1
  • Data fonte: 11/02/2016
Accordo quadro tra il Ministero dello sviluppo economico, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano per lo sviluppo della banda ultra larga sul territorio nazionale verso gli obiettivi EU 2020, in attuazione della Delibera CIPE 6 agosto 2015, n.65.

Thesaurus: Tecnologia

Abstract:

Con l’Accordo-quadro in oggetto, le Parti si impegnano, con l’applicazione della normativa comunitaria, statale e regionale emanata in materia, a rafforzare l’azione congiunta finalizzata alla diffusione della banda ultra larga sul territorio italiano per il raggiungimento degli obiettivi fissati con la Strategia italiana per la diffusione della banda ultra larga sul territorio italiano. Le Parti, inoltre, concordano che il processo di attuazione operativa del presente accordo avverrà in conformità con i regimi di aiuto citati in premessa nonché in coerenza con quanto previsto dai Regolamenti Comunitari sui Fondi FESR e FEASR. Al fine di rendere l’Accordo coerente con quanto stabilito all’articolo 1, comma 703, della L.  190/2014, il Governo si impegna ad attivare la prevista Cabina di regia che valuta le modalità di assegnazione delle risorse residue del Fondo per lo sviluppo e la coesione, tenendo conto delle effettive risorse impegnate dalle Regioni stesse, in relazione ai bisogni stimati.

Consulta la versione integrale