Decreto 14 gennaio 2003

  • Emanante: 2
  • Fonte: G.U.R.I.
  • Numero fonte: 27
  • Data fonte: 03/02/2003
Determinazione, per l'anno 2002, degli ambiti territoriali circoscrizionali che presentano un rapporto tra iscritti alla prima classe delle liste di collocamento e popolazione residente in età di lavoro superiore alla media nazionale.

Thesaurus: Lavoro

Abstract:

Con il presente decreto, e, in base alla legge 29 dicembre 1990, n 407, vengono determinati, per l’anno 2002, gli ambiti territoriali circoscrizionali che presentano un rapporto tra gli iscritti alla prima classe delle liste di collocamento e popolazione residente in eta da lavoro superiore alla media nazionale, indicata nel 18,4%.

Visto l’art. 8, comma 2, della legge 29 dicembre 1990, n. 407, il quale prevede che, per le imprese operanti nelle circoscrizioni che presentano un rapporto tra iscritti alla prima classe delle liste di collocamento e popolazione residente in eta’ da lavoro superiore alla media nazionale, la quota dei contributi previdenziali ed assistenziali per i lavoratori assunti con contratto di formazione e lavoro e’ dovuta in misura fissa corrispondente a quella prevista per gli apprendisti dalla legge 19 gennaio 1955, n. 25, e successive modificazioni; Ritenuto che i soggetti destinatari della norma di cui al predetto art. 8, comma 2, della legge 29 dicembre 1990, n. 407, siano tutte le imprese, operanti nelle circoscrizioni non ricomprese nei territori del Mezzogiorno di cui al testo unico approvato con decreto del Presidente della Repubblica 6 marzo 1978, n. 218, che presentano un rapporto tra iscritti alla prima classe delle liste di collocamento e popolazione residente in eta’ da lavoro superiore alla media nazionale; Considerato che la determinazione delle aree che presentano un rapporto di iscrizione al collocamento inferiore, ovvero superiore, al rapporto medio nazionale, e’ valida anche per l’applicazione di altre disposizioni di legge che fanno riferimento al medesimo criterio; Considerato che il rapporto medio nazionale per l’anno 2001 tra gli iscritti alla prima classe delle liste di collocamento e la popolazione residente in eta’ da lavoro e’ stato individuato dalla Direzione generale reti informative e Osservatorio del mercato del lavoro nella misura del 18,4%;

Decreta:

Ai sensi e per gli effetti dell’art. 8; comma 2, della legge 29 dicembre 1990, n. 407, nel rispetto dei criteri e dei limiti stabiliti dalla Commissione europea, con il presente decreto vengono determinati, per l’anno 2002, gli ambiti territoriali circoscrizionali che presentano un rapporto tra gli iscritti alla prima classe delle liste di collocamento e popolazione residente in eta’ da lavoro superiore alla media nazionale, indicata nel 18,4%, quali risultano dall’elenco allegato che ne costituisce parte integrante.

La determinazione delle aree che presentano un rapporto di iscrizione inferiore, ovvero superiore, al rapporto medio nazionale, e’ valida anche per l’applicazione di altre disposizioni di legge che facciano riferimento alle medesime condizioni.

Il presente decreto verra’ pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

L’ALLEGATO ALLA PRESENTE NORMA e CONSULTABILE SULLA GURI Pagg. 25/35 N. 27 Data 3 FEBBRAIO 2003