Decreto Legislativo 29 ottobre 2016, n. 203

Attuazione della direttiva 2014/36/UE sulle condizioni di ingresso e di soggiorno dei cittadini di Paesi terzi per motivi di impiego in qualità di lavoratori stagionali.

Thesaurus: Immigrazione, Inclusione sociale

Abstract:

L’adozione del presente decreto  ha il duplice obiettivo di attuare gli intendimenti della Direttiva europea n. 34/2014 sul corretto ricorso dei lavoratori stagionali:  da un lato, consentire ai datori di lavoro di soddisfare il proprio fabbisogno di manodopera stagionale e, dall’altro, garantire che i cittadini di Paesi terzi, lavoratori stagionali in Italia, non siano impropriamente utilizzati. Pertanto, sono apportate modifiche sia al decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286 (Testo Unico sull’Immigrazione, TUI) sia al relativo regolamento di attuazione (adottato con Decreto del Presidente della Repubblica 31 agosto 1999, n. 394).

Consulta la versione integrale