Decreto Ministeriale 17 agosto 1992, n. 38

  • Emanante: 2
  • Fonte: G.U.R.I.
  • Numero fonte: 224
  • Data fonte: 23/09/1992
Ripartizione tra le regioni a statuto ordinario dell'importo complessivo di lire 6.632 miliardi quale fondo comune regionale relativo all'anno 1992.

Thesaurus: Riforme, Programmazione, Razionalizzazione

Abstract:

Ripartizione tra le regioni a statuto ordinario dell’importo complessivo di lire 6.632 miliardi quale fondo comune regionale relativo all’anno 1992.

Art. 1

E’ approvato l’unito prospetto 1 che forma Parte Integrante del presente decreto.

Art. 2

Alle Regioni a statuto ordinario viene assegnato il fondo Comune per l’anno 1992 nella misura complessiva di lire 6.632 miliardi di cui all’art. 5 della legge n. 415/91, come modificato dall’art. 1, comma 3, del decreto-legge n. 333/92, secondo la ripartizione indicata alla col. 4 del prospetto 1, in sostituzione di quello gia’ assegnato con l’art. 2 del Decreto Ministeriale n. 111847 del 26 febbraio 1992.

Art. 3

Per effetto di quanto disposto con il precedente art. 2 l’impegno assunto con il citato Decreto Ministeriale n. 111847 del 26 febbraio 1992, registrato alla Corte dei Conti, a carico del cap. 5926, iscritto nello stato di previsione del Ministero del tesoro per l’anno finanziario 1992, e’ ridotto da l. 6.425.228.018.000 a l. 6.100.228.018.000. Il presente decreto sara’ trasmesso alla Corte dei Conti per la registrazione e successivamente pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della repubblica.

Allegato al file ALe000573arlex.txt